Il Mercato delle Gaite

Il Mercato delle Gaite è una delle rievocazioni storiche più importanti dell’Umbria e fa parte dell’Associazione Regionale Manifestazioni Storiche

Piazza F.Silvestri a Bevagna Foto di www.montesubasio.it
Piazza F.Silvestri a Bevagna
Foto di http://www.montesubasio.it

Dal 16 al 26 giugno 2016 si svolge a Bevagna, uno dei Borghi più belli d’Italia, il Mercato delle Gaite. Si tratta di una manifestazione storica il cui scopo è quello di ricostruire i particolari della vita quotidiana degli abitanti della città nel periodo che va dal 1250 al 1350. Per dieci giorni Bevagna si immerge nel passato: le strade si riempiono di gente vestita con abiti d’epoca e le antiche botteghe dei mestieri medievali riprendono la loro attività.

Il Mercato rappresenta un’occasione goliardica e competitiva tra i quartieri in cui è divisa la città. La Gaita San Giorgio, la Gaita San Giovanni, la Gaita Santa Maria e la Gaita San Pietro, durante questo periodo, si sfidano in quattro gare: la gara del mercato, la gara dei mestieri, la gara gastronomica e la gara sportiva di tiro con l’arco.

Lo spirito di appartenenza rende la sfida davvero coinvolgente. In ciascuna competizione sono chiamati a giudicare l’attinenza storica dei professori esperti nei diversi campi e in base ai punteggi assegnati, l’ultimo giorno della manifestazione viene nominata la gaita vincitrice, che riceve come premio il Palio della Vittoria.

LE GAITE

Gaita San Giorgio

La Gaita San Giorgio è situata tra la piazza maggiore e la porta San Vincenzo, nell’attuale Corso Matteotti. Il nome ha origine da un oratorio dato dal Comune nel 1291 al beato Giacomo, il quale costruì la bellissima chiesa di San Domenico. Interessanti anche delle presenze archeologiche tra cui i resti di un edificio probabilmente termale e una domus romana. Fanno parte della gaita un gruppo di giovani chiamati i “Novus Ignis”, appassionati di musiche del XIII e XIV secolo. Oltre a questo, la gaita possiede anche un coro e un gruppo di danzatrici medievali.

Donne con ortaggi a Bevagna Foto di www.ilmercatodellegaite.it
Donne con ortaggi a Bevagna
Foto di http://www.ilmercatodellegaite.it

Gaita San Giovanni

Andando dalla piazza verso l’antica porta di San Vincenzo si trova la Gaita San Giovanni, la più estesa e la più popolata, piena di monumenti di epoca romana. Il nome deriva dall’oratorio di San Giovanni Battista, successivamente ceduto ai frati minori di San Francesco nel 1275, i quali edificarono l’omonima chiesa. La gaita predilige momenti davvero spettacolari per quanto riguarda le attività artigianali che vengono proposte.

Uomo con i tamburi a Bevagna Foto di www.ecosangabriele.com
Uomo con i tamburi a Bevagna
Foto di http://www.ecosangabriele.com

Gaita San Pietro

Procedendo dalla piazza maggiore verso la Porta Sant’Agostino si incontra la Gaita San Pietro. È il quartiere meno esteso della città, tanto che si decise di estenderla fino alla Porta Guelfa, occupando anche una parte della San Giovanni. Il nome ha origine dalla chiesa di San Pietro, che sorgeva nelle vicinanze del convento di Sant’Agostino. Nella piazza principale della gaita si trova la bottega dello speziale, caratterizzata da un suggestivo interno medievale dove ci sono laboratori dell’erboristeria e della distilleria.

I mestieri medievali a Bevagna Foto dell'Associazione Mercato delle Gaite
I mestieri medievali a Bevagna
Foto dell’Associazione Mercato delle Gaite

 

Gaita Santa Maria

Davanti alla Gaita San Pietro è situata la Gaita Santa Maria, uno dei quartieri più popolati della città. Il nome ha origine dalla chiesa di S. Maria filiorum comitis, costruita dal conte Rainaldo d’Antignano. La gaita è contraddistinta da belle case private, case del ‘300 e del ‘400. Per quanto riguarda l’organizzazione della festa, la gaita si attiene con molta fedeltà ai dati storici ed economici del luogo. Nella realizzazione dei mestieri predilige la canapa per poi arrivare alla produzione di cordami e tele.  

Ragazza nel Mercato delle Gaite a Bevagna Foto di www.flickeflu.com
Ragazza nel Mercato delle Gaite a Bevagna
Foto di http://www.flickeflu.com

 

Per ulteriori informazioni potete consultare il sito web in cui è inserito anche il programma dettagliato dell’evento:

http://www.ilmercatodellegaite.it/

E la pagina Facebook:

https://www.facebook.com/mercatodellegaite/?fref=ts

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...